29 April, 2017
Puoi utilizzare WP per costruire dei menù

Sant’Anna Calcio, a Nuraminis arriva la vittoria sognata

16 nov, 2016 0

“La settima è quella giusta.
Settimana tormentata quella che ha portato la squadra del presidente Sollai alla sfida col Nora Nuraminis. Durante la settimana- racconta Antonio Massa, addetto stampa- mister Cinus, per vari problemi, calcistici ed extra calcistici, lascia, forse solo temporaneamente la panchina dei rossoblù. La società affida la squadra a Musu per questo delicatissimo impegno. Squadra determinata e compatta, fin dai primi minuti. Capitan Sanci apre le danze al 3° minuto con un gran gol dalla distanza. Nonostante il vantaggio, i ragazzi di Musu continuano a spingere e al 19° è Varsi a lasciar partire un sinistro dal limite che si insacca alle spalle dell’incolpevole portiere ospite. Macina occasioni il Sant’Anna, sigla anche Mangroni ma il Direttore di gara annulla per fuorigioco. Sussulto del Nuraminis che al 43° guadagna un rigore per fallo di mano della difesa di casa. Ma sale in cattedra Panichi che ipnotizza Serra e para il rigore. Si chiude il primo tempo sul 2-0.
Al rientro il Sant’Anna riprende da dove aveva lasciato e dopo soli 4 minuti è ancora Varsi a realizzare la sua doppietta personale con un sinistro dal limite insacca alla destra del portiere ospite.”


15044733_1014838235293950_193488027_o

“Nonostante il risultato in cassaforte i rossoblu continuano a spingere e solo per sfortuna non riescono a violare la porta del Nuraminis.
Fischio finale, 3-0 e primi 3 punti.
Ora – conclude Antonio Massa- possiamo dire di essere entrati anche noi in questo campionato. Da segnalare anche una direzione di gara impeccabile del Signor Evangelisti.”

Leggi

Sant’Anna Calcio, ancora una giornata storta

7 nov, 2016 0

Il Sant’Anna Calcio racconta la partita contro il Serramanna giocata domenica 6 Novembre.

“Ancora una giornata storta. Un tempaccio da lupi ha sommerso i ragazzi di Mister Cinus in un’ ennesima partita storta. Nonostante l’assenza di punte di ruolo -spiega Simone Musu del Sant’Anna Calcio- e con una formazione adattata viste le emergenze infortuni, il primo tempo scorre con solo due brividi.
Al 36′ Podda calcia di poco al lato alla destra di Panichi, al 40′ Mannias impegna Panichi che con un super intervento mette in angolo.
Fine primo tempo con infortunio per Pilloni. La pioggia non dà tregua e al 13′ il Serramanna passa. Sugli sviluppi di un calcio piazzato Ena anticipa tutti e mette alle spalle di Panichi. Al 22′ sul ribaltamento di un calcio d’angolo a favore Manca si invola e appena dentro l’area infila Panichi sul lato opposto.
Si torna a casa con le polveri bagnate nel vero senso della parola. Domenica prossima- auspica Simone Musu – può essere la partita della svolta, sperando di recuperare qualche infortunato e sperando di avere la testa un pò più libera e tranquilla.”

Leggi

Sant’Anna, nuova sconfitta nel segno della sfortuna

2 nov, 2016 0

“Formazione rimaneggiata, son 12 le assenze tra i rossoblu, tutti infortunati. Ma lo spirito è quello giusto con capitan Pilloni a suonare la carica. Di fronte il Samassi che fa dell’esperienza un marchio di Fabbrica. La partenza è buona- spiega Simone Musu del Sant’Anna- e come capita da qualche domenica a questa parte episodio dubbio in area di rigore del Samassi, Lisboa e’ spinto giu ma il direttore di gara fa proseguire. Sul ribaltamento dormita della difesa locale e Ibba da pochi passi sigla l’1-0 per gli ospiti.
I ragazzi di casa non ci stanno e sempre con Lisboa prima al 13 centra la traversa a Mennella battuto e al 18 tira fuori da buona posizione. Ma un Samassi cinico sfrutta ogni occasione e grazie al regalo gentilmente offerto dalla difesa di casa sigla il 2-0 con Murroni. I ragazzi di mister Cinus non si arrendono e due minuti dopo sugli sviluppi di un calcio piazzato Ruggiu fa sponda al centro per Pala che -afferma Musu- insacca ma “misteriosamente” il direttore di Gara annulla dopo averci pensato! Si conclude il primo tempo ma le tegole per i ragazzi di cada non mancano.Prima Lisboa e poi Deidda lasciano il campo.per infortunio. Il secondo tempo prosegue senza sussulti finche al 16 rigore ed espulsione di Littera danno modo a Murroni di concedersi il bis.3-0 Il risultato finale.
Onore al Samassi- conclude Simone Musu- ma forse a ranghi completi poteva essere una partita diversa. Recriminiamo in queste 5giornate su tanti episodi a sfavore, vuoi per inesperienza buoi per tanta sfortuna il vero Sant’Anna ancora non si è visto. La squadra c’e il gruppo anche..un pizzico di fortuna in piu e qualche infortunato in meno e forse qualche sassolino in questo campionato difficile riusciremo a togliercelo.”

Leggi

Sant’Anna, dopo il Furtei grinta e attaccamento

25 ott, 2016 0

“Partita strana quella del Sant’Anna a Furtei”, racconta Davide Sollai, Presidente del San’Anna Calcio.
“Un Sant’Anna in formazione rimaneggiata, tiene testa a i padroni di casa per la prima mezz’ora del primo tempo. Primo di squillo al 21’ di Littera che impegna il portiere di casa. Al 30’ rigore generoso concesso ai padroni di Casa, dal dischetto Cocco non sbaglia 1-0. Le proteste per il gol e per qualche decisione arbitrale portano all’espulsione di Mister Cinus al 38’. Nel finire del tempo è Pala ad impegnare il portiere di casa. Il secondo tempo sembra stregato, il Sant’anna non c’è e dopo 3’ ancora Cocco per i locali, si smarca bene con un tiro ad incrociare batte Panichi. 2-0 Il secondo tempo è u n monologo del Furtei, il Sant’Anna causa le numerose assenze nel reparto offensivo, si scioglie e al 35’ Mura su calcio d’angolo mette il 3-0. L’ultimo squillo è ancora di Cocco, che sigla al 48’, la sua Tripletta personale. 4-0
Troppo brutto il Sant’Anna per essere vero.
Il campionato è lungo, ma c’è bisogno di stringere i denti e ripartire, una volta per tutte.

Molto lontano da ciò che ci aspettavamo. Una partenza difficile per un girone difficile e nuovo.

Complici sicuramente le numerose assenze tra infortuni e assenze per il lavoro.

Stiamo già lavorando per il mercato di dicembre dove andremmo a colmare i reparti, dove vediamo ci sia necessità.

Cinus e Sollai- Sant'Anna Calcio

Stiamo cercando di capire dove sta il problema e risolverlo in tempi brevissimi. Tutto questo nel minor tempo possibile per riprendere in mano la situazione e continuare a lavorare con serenità e costanza, soprattutto. Chi ci consoce sa che continueremo lavorare ancora meglio e prenderemo i giusti provvedimenti e precauzioni per il continuo e proseguo della stagione. Valuteremo chi ha intenzione di continuare a lavorare con costanza e sacrificio per portare alto l’onore del Sant’Anna Calcio e continueremo a valutare chi invece riteniamo che di questo progetto non intende farne parte per diversi motivi.

Richiamo con cuore l’attenzione della nostra tifoseria -prosgue Davide Sollai- per starci vicino in questo momento e richiamo tutti i nostri giocatori per tirare fuori la grinta e attaccamento a questa maglia, ora più che mai.
Il campionato è appena iniziato, è ancora lungo. Sono fiducioso in una pronta risposta da tutti.”

image

Leggi

Sant’Anna, dopo la Fortitudo c’è il Furtei

21 ott, 2016 0

Formazione: M.Panichi-R.Frau(c)-R.Boccia-A.Pinna-A.Caddeo-M.Ruggiu-A.Deidda-L.Varsi-A.Cinus-D.Mangroni-M.Tessari.

Panchina: T.Orune-F.Pilloni-P.Saba-L.Tierry-P.Fabio-A.Littera.

Cambi: M.Tessari/L.Thierry (intervallo) A.Pinna/A.Littera (50′ minuto) F.Pala/A.Cinus (60′ minuto)

Marcatori: Mangroni (11′) Thierry (63′).

“Sant’ Anna-Fortitudo si è conclusa con la vittoria degli ospiti con un largo 2-5, ma i padroni di casa hanno fatto un’ ottima prestazione, vantaggio su punizione di Mangroni (11) ma il 14 allo scadere(42′) del primo tempo pareggia i conti e si va all’intervallo sull’ 1-1.”
É il racconto del dirigente Gabriele Paolo Simbula.
“Ottimo approccio al primo tempo che permette di stare al passo con la Fortitudo, squadra a cui non manca qualità ed esperienza e infatti ad inizio secondo tempo passa in vantaggio dopo un’ azione roccambolesca in area, il pallone viene respinto ma nella ribattuta gli ospiti siglano l’ 1-2.
Al (54′) Panichi atterra l’ attaccante dentro l’ area ed è calcio di rigore, 1-3 per la Fortitudo, partita che sembra chiusa ma come detto in precedenza, il Sant’ Anna reagisce e continua ad attaccare e dopo 9′ minuti il subentrato Thierry riesce a gestire una palla alta che vaga in mezzo all’ area e sigla il 2-3.”

image

“Ma neanche la Fortitudo si abbatte- spiega Simbula- il 14 prende palla dopo una bell’ azione sviluppatasi sulla sinistra, si accentra e da fuori area tira e insacca alla sinistra del portiere che intuisce ma non ci arriva.(54′)
Il n 10 chiude la gara al 68′ con il risultato finale di 2-5, sicuramente la Fortitudo ha dimostrato in più occasioni di essere una buona squadra composta da elementi che possono creare pericoli e grossi problemi alle difese avversarie, e indubbiamente ha meritato la vittoria nonostante un’ arbitraggio rivedibile ma che non mi sento di giudicare.
Si è visto un Sant’ Anna diverso rispetto alle due partite precedenti, più cattivi sotto porta, i giocatori che anche sul 2-4 si supportano nel continuare ad attaccare; ma la cosa più importante è che da questa prestazione si possa iniziare un percorso che ci permetta di limare gli errori compiuti ad ogni giornata per trovare l’ equilibrio e la consapevolezza di poter dire la nostra; ma questa volta -conclude Simbula-portando a casa i 3 punti.”

Leggi

Calcio: Sant’Anna cede il passo all’ospite Sanluri

7 ott, 2016 0

Fai parte di una squadra sportiva? Manda i tuoi comunicati stampa, i tuoi video e le foto a info@illatv.it e li pubblicheremo!

“La prima giornata di campionato tra Sant’ Anna-Sanluri ha visto vincitori gli ospiti con il risultato di 1-3.
Il marcatore del Sant’Anna è stato Andrea Frau.
Partita abbastanza bella da vedere- raccontano dal Sant’Anna- occasioni da entrambe la parte anche se gli ospiti hanno creato molte più azioni da gol, dovute anche al fatto che la squadra di casa ha commesso vari errori difensivi.
Tutto sommato ritengo- spiega Davide Sollai del Sant’Anna- di aver visto una squadra che ha avuto un buon approccio alla gara e a tratti si è vista intesa tra i reparti, come prima uscita direi che non è andata male e sono fiducioso per il proseguo della stagione.
Formazione:
Marco Panichi-Roberto Frau-Alessandro Minnei-Alessandro Littera-Fabrizio Pilloni-Mattia Ruggiu-Paolo Saba-Touray-Andrea Frau-Danilo Mangroni-Mattia Tessari.
Panchina: Raffaele Boccia-Angelo Carta-Andrea Carta-Andrea Cinus-Luca Varsi-Andrea Deidda.
Sostituzioni: Andrea Deidda-Paolo Saba / Andrea Cinus-Mattia Tessari / Luca Varsi-Andrea Frau”


14600751_981536671957440_1985348534_o

Leggi

Sant’Anna Calcio sconfitta ad Arborea

4 mag, 2016 0

“Nel campo in sintetico del Circolo Ricreativo di Arborea i nostri del Sant’Anna impattano in una pesantissima sconfitta per 4-0.
E’ stata una partita, la nostra- spiega la dirigenza- senza carattere e con un atteggiamento rinunciatario sin dal primo minuto di gioco. Troppo forti i nostri avversari ma siamo stati senza dubbio noi a rendere facile la loro gara.
Mister Cinus ha mandato in campo la squadra con il modulo 3-5-2.
Orune, Boccia, Minnei, Pilloni, R.Frau, A.Deidda, Di Martino, E.Deidda, Varsi, A.Frau, M.Frau.
Anche i vari cambi effettuati non sono serviti a cambiare l’esito della gara.
Pala ha sostituito Boccia per un infortunio muscolare, Porcu ha rilevato A.Deidda e Mangroni è subentrato a R.Frau ma nulla è cambiato.
Dispiace per i nostri sostenitori accorsi numerosissimi anche per questa trasferta, l’ultima della stagione, pronti a sostenerci sino alla fine.
Unica lieta notizia: le altre inseguitrici non hanno fatto certo di meglio e questo ci permette di mantenere matematicamente il sesto posto in classifica con 43 punti all’ attivo.
Ora invitiamo tutti per l’ultima partita di questo campionato 2015/16, appuntamento per Domenica 08 Maggio alle ore 16:00 per la nostra ultima gara casalinga in quel di Sant’ Anna.
In programma abbiamo la partita contro la Sanverese- conclude la dirigenza- occasione per salutare i nostri tifosi e concludere al meglio il campionato, che ricordiamo è stato il primo in Seconda Categoria e come più volte sottolineato per una NEW ENTRY è già un successo, un enorme successo!”

Fai parte di una squadra sportiva? Manda i tuoi comunicati stampa, i tuoi video e le foto a info@illatv.it e li pubblicheremo!

Leggi

A Sassari dibattito su “calcio e legalità”

29 apr, 2016 0

Oggi, venerdì 29 aprile, alle ore 15.30 presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Sassari si terrà il dibattito promosso dalla Fondazione Sef Torres 1903 su calcio e legalità. Ospiti d’onore il magistrato Paolo De Angelis e il giornalista
. Pubblichiamo integralmente il comunicato stampa ricevuto!

“«Conoscere il male per poterlo combattere». È il moto che ha ispirato la scelta della Fondazione Sef Torres 1903 di organizzare “Calcio e legalità, dagli anni Ottanta allo scandalo Dirty Soccer: un mare di scommesse”, il convegno in programma domani – venerdì 29 aprile – alle 15.30 nella sala conferenze della Camera di Commercio di Sassari. «Il mondo del pallone è colpito periodicamente da grandi scandali – spiegano i vertici della Fondazione – tra scommesse, partite truccate, sospetti di doping e intrecci inconfessabili con gli affari della criminalità organizzata». Una considerazione certamente non troppo slegata dalle tempeste che si sono abbattute negli ultimi anni sul calcio italiano e sulla Torres. «La Fondazione, impegnata nella promozione dei valori più sani dello sport – spiegano – ha voluto favorire l’occasione per una riflessione pubblica».

All’appuntamento parteciperanno Paolo De Angelis, magistrato della Direzione distrettuale antimafia, e Oliviero Beha, giornalista e autore di inchieste scomode sul marcio nel pallone fin dal primo scandalo Totonero del 1980. L’appuntamento sarà l’occasione per passare in rassegna la storia degli scandali calcistici degli ultimi quarant’anni e per approfondire il rapporto tra giustizia sportiva e giustizia ordinaria, tracciando un quadro degli interessi che ruotano intorno allo sport più amato dagli italiani. «Conoscerne la genesi e il contesto in cui si radicano – concludono i promotori dell’iniziativa – è il solo modo per poter sconfiggere simili fenomeni».”

Leggi

Calcio femminile, la Torres Calcio ricevuta dal sindaco

28 apr, 2016 0

Le ragazze della Torres calcio a 5 ospiti a Palazzo Ducale
L’Asd ha conquistato la promozione in serie A2.

Sul campo neutro di Nuoro si sono imposte con un 5 a 0 sulle avversarie del Serrenti e hanno concquistato l’accesso diretto alla serie A2 di calcio a 5. Sono le ragazze della Asd Torrres calcio a 5 che ieri sera sono state ricevute dal sindaco Nicola Sanna nella sala giunta di Palazzo Ducale.

In appena tre anni di vita l’Asd nata come scuola calcio è riuscita a ottenere risultati eccellenti.
Nella stagione appena conclusa, con l’inserimento di un nuovo staff esperto e con anni di esperienza nel calcio a 5 femminile sardo, l’associazione si è iscritta al campionato regionale di categoria e ha portato a casa risultati d’eccellenza.
Le ragazze, guidate dal mister Mario Desole, prima hanno conquistato la coppa Italia regionale, poi, hanno vinto il girone di campionato con 18 gare vinte su 18 disputate e 165 gol fatti e solo 16 subiti. Infine, hanno vinto la finale di campionato con la promozione in serie A2.

«Sono risultati che ci rendono orgogliosi delle nostre atlete – ha detto il primo cittadino di Sassari – e che dimostrano come nella nostra città ci sia tanta vitalità e un forte impegno da parte delle associazioni sportive. Un desiderio di crescita che può e deve spingere l’associazione a ulteriori risultati e raccogliere l’affetto e il supporto della comunità sassarese».

L’associazione della presidente Rossella Serauto, intanto, programma già l’attività per la stagione 2016/2017 e tra i primi obiettivi c’è quello di ben figurare nel nuovo campionato, ponendo come primo step quello della salvezza. L’Asd punta anche a diffondere la cultura del calcio a 5 nel territorio, con l’apertura di una scuola calcio per bambine e bambini.

Leggi

Il Sant’Anna Calcio vince il derby della Montagna

27 apr, 2016 0

“Bella partita quella disputata Domenica scorsa contro il Monte Arci di Morgongiori, che per tutti è il derby della montagna proprio perchè si disputa alle pendici del monte che sovrasta il Campidano.
Un buon inizio di gara per i nostri talentuosi ragazzi- spiega la dirigenza del Sant’Anna- grazie ad una splendida azione sulla fascia sinistra di A.Frau, che con una fantastica progressione ha saltato la difesa ospite ed ha appoggiato al centro per l’accorrente Mangroni che ha siglato il vantaggio per 1-0 risultato poi finale. Mister Cinus ha optato per il modulo 4-3-3 con Panichi, Pala, Boccia, Minnei, Varsi, A.Deidda, Enna, R.Frau, Porcu, Mangroni, A. Frau.
Tante le occasioni che si sono create durante il match con Mangroni, Pala, Porcu, A.Frau per il raddoppio, difficile concretizzare sotto porta le occasioni create. Nella ripresa i cambi di Di Martino per A.Deidda, M.Frau per Porcu, E.Deidda per R.Frau hanno dato più incisività alla nostra manovra d’attacco ma- conclude la dirigenza del Sant’Anna- il sospirato raddoppio non è arrivato. Non importa. Abbiamo portato a casa tre punti molto importanti. Siamo a quota 43 punti. E’ arrivata la terza vittoria consecutiva senza subire reti. Ottimo risultato. Ora ci attende la trasferta di Arborea, che sarà l’ ultima della stagione, per continuare il nostro campionato sempre con il sorriso e la consapevolezza del buon lavoro svolto.”

Fai parte di una squadra sportiva? Manda i tuoi comunicati stampa, i tuoi video e le foto a info@illatv.it e li pubblicheremo!

Leggi