22 June, 2017
Puoi utilizzare WP per costruire dei menù

E’ entrato nel cuore di migliaia di persone. Da Cagliari, la storia di Life ha fatto il giro d’Italia. Il cagnetto giunto tra le mani sicure delle volontarie del Bau Club di Quartu, migliora di giorno in giorno.
I veterinari del pronto soccorso di via Eligio Porcu di Quartu sono ottimisti sulle sue condizioni di salute. Life è seguito dal direttore sanitario, il dott. Antonello Cabboi. Il piccolo paziente dagli occhi tristi e dolci lascerà il pronto soccorso solo quando i medici saranno sicuri che si sarà rimesso in sesto.
Cosa è accaduto a Life? Perchè ne stiamo parlando? Life è stato recuperato venerdì 9 settembre 2016, portato alle volontarie del Bau Club di Quartu che si sono recate immediatamente dai veterinari.
A Life sono state amputate le zampe perchè era stato investito 10 giorni prima, aveva cercato di trascinarsi verso alcune abitazioni da cui era stato allontanato con violenza: Life è stato preso a calci. Leggi il primo articolo su Life

14359820_10209771805762338_1946708994_o

Sulla nostra pagina Facebook, abbiamo pubblicato il video in cui Life viene coccolato da Elena Pisu, responsabile del Bau Club di Quartu, pochi secondi che hanno toccato la sensibilità di tutti. In tanti hanno chiesto di poterlo adottare. Al momento non è possibile. Si deve riprendere totalmente. Life dovrà imparare nuovamente a fidarsi delle persone, attualmente “non sopporta i maschi”. Si fida più delle donne. Un comportamento che potrebbe portare a pensare che chi lo ha maltrattato potrebbe essere un uomo.
Quando Life verrà dimesso, dovrà vivere utilizzando un carrellino per gli spostamenti. Ma, il sogno di Elena, è che Life possa indossare le protesi.
Tra i commenti, alcuni hanno evidenziato come in Sardegna il fenomeno del maltrattamento e dell’abbandono nei confronti degli animali sia largamente diffuso. E’ vero, nessuno può negarlo. E’ una piaga sociale che affligge l’intero sud Italia.
Ma è altrettanto vero che sono numerose, e sparse su tutto il territorio sardo, le associazioni di volontariato, o semplici reti di persone, che unendo le forze, fisiche, morali, economiche, si accollano i singoli casi e cercano di ridare una vita agli animali che hanno subito soprusi e abbandoni.
Lavorano alacremente, tolgono tempo alle loro famiglie, soldi ai loro risparmi. Sono instancabili e non si danno mai per vinte.

Nessun commento