21 October, 2017
Puoi utilizzare WP per costruire dei menù

MyLand MTB NON STOP, endurance in mountain bike

19 apr, 2016 0

Dal 23 al 25 aprile, si svolge il MyLand MTB NON STOP, percorso di endurance in mountain bike tra il Monte Arci, le Giare e il Monte Grighine, organizzato dal Consorzio Turistico Sa Corona Arrùbia.

Il Consorzio Turistico Sa Corona Arrùbia è un’istituzione dinamica che persegue la valorizzazione dei beni culturali del territorio attraverso progetti di turismo attivo e numerose iniziative artistico-culturali.

Tramite il Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu” promuove la conoscenza del patrimonio, materiale e immateriale, e stimola la vivibilità del territorio grazie ad un impegno costante volto ad individuare modalità innovative di fruibilità dei beni culturali.

È in questo contesto che si inserisce la collaborazione col progetto MyLand MTB NON STOP.

MyLand MTB NON STOP, che è un percorso di endurance in mountain bike nella Sardegna centro-occidentale, fa parte del più vasto progetto MyLand (acronimo di Marmilla your Land) volto allo sviluppo del cicloturismo e del turismo in mountain bike in Marmilla.

Il progetto MyLand MTB NON STOP, che vede coinvolti numerosi attori locali tra associazioni e imprese, viene promosso da due consorzi di Comuni: il Consorzio Due Giare e il Consorzio Sa Corona Arrùbia.

L’evento sportivo e culturale si svolgerà in tre giornate, il 23, 24, e 25 aprile 2016, e avrà il suo Quartier Generale presso il Museo di Sa Corona Arrùbia, una location insolita e originale, dove tra sport, musica e divertimento chiunque potrà essere protagonista della vita culturale del territorio.

Inoltre, sulla scia del recente successo avuto con l’iniziativa #Museumweek con la quale il Museo è arrivato ai vertici mondiali per la web comunication (davanti a realtà come il Louvre di Parigi e il British Museum di Londra), nelle stesse giornate sarà possibile partecipare al progetto nazionale Invasioni Digitali, nato dalla consapevolezza che la rivoluzione digitale possa contribuire all’affermazione di una concezione “aperta e diffusa” del patrimonio culturale.

Sarà sufficiente avere uno smartphone, una macchina fotografica o una videocamera per essere protagonisti e “invasori culturali”, postando foto e commenti, attraverso il web con l’hashtag #invasionidigitali #museosacoronarrubia #mylandmtb.

Programma eventi

SABATO 23 aprile 2016

Ore 11.00: PARTENZA MyLand MTB NON STOP 400/220/120 km
Ore 17.00: ENDURO LIGHT. Discesa divertente in mountain bike per aspiranti enduristi (lunghezza: 2 km; livello di difficoltà: semplice). Registrazione partecipanti dalle ore 16*.
Ore 20.30: SVM JAZZ BAND in concerto
Ore 21.30: Concerto del blues man FRANCESCO PIU in duo con GIOVANNI GAIAS alla batteria

DOMENICA 24 aprile 2016

Ore 9.30: CARA BICI TVB. Fase conclusiva del progetto di educazione alla sicurezza stradale rivolto ai ragazzi delle scuole medie della Marmilla, in collaborazione con ASPoL (Associazione Sarda Polizia Locale ) e con gli istituti comprensivi statali di Ales e Villamar.
Ore 15.30: MYLAND MTB LIGHT. Escursione in mountain bike da Lunamatrona al Castello di Sanluri, aperta a tutti purché con mountain bike in perfetta efficienza (lunghezza: 30 km; dislivello: 500 m; difficoltà: media). Registrazione partecipanti dalle ore 14.30. A Sanluri Riffo Bike Show con Davide Riffaldi.
Ore 21.30: Concerto dei TAMURITA

LUNEDÌ 25 aprile 2016

Ore 10.30: MARATHON INDOOR THREEFACE. Maratona di spinning
Ore 17.00 Presentazione del film CRISP sulla traversata dell’Alaska in mountain bike
Ore 18.00: Cerimonia di chiusura di MyLand MTB NON STOP 2016

Servizi:

AREA FOOD&BAR. Nei giorni del festival sarà attiva un’area food dedicata. Costo dei pasti (pranzo/cena): 12 € su prenotazione*. L’ingresso all’area concerti è gratuito.

VISITA AL MUSEO “Sa Corona Arrùbia”. Nei giorni del festival sarà attiva una promozione con biglietto di ingresso al costo di soli 4 €. Ingresso gratuito per bambini sino a 5 anni e adulti over 65.

Info e prenotazioni: 070.93.41.009, museoterritoriale@gmail.com

Leggi

Ricci, prorogata la pesca fino al 30 aprile

3 apr, 2016 0

La stagione di pesca dei ricci è stata prorogata al prossimo 30 aprile. Lo ha deciso con un decreto l’assessore regionale dell’Agricoltura. La detenzione, il trasporto e la commercializzazione dei ricci e dei relativi prodotti freschi, consentita sino al 12 aprile, è slittata ora sino al 2 maggio, fatta salva la data di scadenza del singolo prodotto fresco o derivato.

  • Il pescatore professionale e subacqueo autorizzato può pescare : un massimo di 1500 ricci se da solo e 3000 esemplari se con assistente.
  • il pescatore sportivo o ricreativo può pescare: massimo 50 ricci 50
  • Si può pescare dall’alba e sino alle ore 15.
  • La taglia minima prevista è di 50 millimetri esclusi gli aculei.
  • Per i pescatori professionisti è obbligatoria la compilazione del giornale di pesca con i dati di prelievo.

Leggi

Gavoi, endurance in mountain bike

21 feb, 2016 0

L’ASD ‪Bikin’Gavoi ospita, con il patrocinio del Comune di Gavoi, la presentazione di ‪My Land mtb non stop, un percorso di endurance in mountain bike nella Sardegna centro-occidentale, nella subregione della Marmilla. La presentazione avrà luogo a ‪Gavoi, presso i locali di Casa Lai (Via Margherita 9), venerdì 26 febbraio 2016 alle ore 18. Il circuito, organizzato dall’associazione sportiva ‪‎Acua Bentu Terra, si svolgerà da sabato 23 aprile a lunedì 25 aprile 2016 ed è parte del più vasto progetto ‪‎My Land (acronimo di ‪Marmilla your Land) per lo sviluppo del cicloturismo e del turismo in mountain bike in Marmilla, promosso dai consorzi di Comuni Due Giare e Sa Corona Arrubia. Maggiori informazioni sul circuito sono disponibili nel sito www.mylandbikefestival.it

Ufficio Stampa Bikin’Gavoi
bikingavoi@gmail.com
www.bikingavoi.com

Leggi

Vespiglia e Sartiglia unite per San Valentino

14 feb, 2016 0

Da quasi un decennio si svolge a Cagliari la Vespiglia, una simulazione della Sartiglia ma a bordo della storica Vespa. La manifestazione motoristica negli anni precedenti faceva il verso alla giostra equestre Oristanese, quest’anno finalmente è arrivato il placet della Fondazione Sartiglia. Non poteva mancare a questo punto la presenza dei Componidoris che hanno premiato i vincitori.

 

 

 

 

“La Vespiglia è presente nella nostra città da nove anni, ed è un’attività sportiva importante soprattutto dal punto di vista turistico”, ha spiegato Yuri Marcialis l’Assessore allo Sport del capoluogo. Purtroppo la pioggia non ha agevolato l’iniziativa, a raggiungere i parcheggi di Marina Piccola, il percorso per le discese alla stella, poche decine tra vespisti e spettatori contro le centinaia previste.

 

 

Il tema scelto dagli organizzatori è “Coppie famose”, in riferimento alla ricorrenza di San Valentino. I concorrenti potranno scegliere liberamente il proprio travestimento, che può riguardare non solo personaggi ma anche coppie astratte, come ad esempio lo sposo e la sposa. Premi speciali anche al Principe azzurro e a Biancaneve in sella alla “Vespa dell’Amore”, ed a Fred e Wilma con la loro “Vespa preistorica”.

 

 

“Col passare degli anni, questa manifestazione è diventata identitaria del carnevale cagliaritano”, ha aggiunto Alessandro Pusceddu, Presidente del Vespa Club del capoluogo sardo. “Nella Vespiglia al posto del cavallo si cavalca il mezzo a due ruote, e l’obbiettivo è quello di inforcare con un’asta la stella, proprio come nella Sartiglia”.

Un omaggio alla corsa di Oristano: dalla distribuzione delle spade alla caccia alle Stelle si cerca di rispettare quasi per intero il cerimoniale dell’evento.

 

 

Leggi

Rally Italia Sardegna: le tue foto

13 giu, 2015 0

Foto gentilmente concesse da Francesco Collu

Leggi