21 August, 2017
Puoi utilizzare WP per costruire dei menù

Oristano: Pulizie nelle strade? Arrivano gli Alias

13 ago, 2016 0

Quasi Ferragosto. Fa caldo nonostante il maestrale. La politica si e ci concede qualche ora di pseudo-tregua e va in vacanza. Le strade si riempono, almeno a Ferragosto, di turisti in cerca di negozi che troppo spesso hanno abbassato le serrande, vuoi, i più, per ferie vuoi per la crisi. Chi rimane in città assapora il gusto della solitudine, delle strade che diradano di auto, di file alla posta che sembrano attenuarsi, di uffici che si approssimano a chiudere.
Dunque, la noia o forse un pò di tempo libero in più scatenano l’ironia o la satira per una città che di pulizia avrebbe bisogno con maggiore frequenza e nella quale, gli operatori ecologici diradano la loro presenza nelle strade. Un nostro lettore, Carlo, ci ha segnalato la presenza di un curioso alias di netturbino in azione nei pressi dell’ecocentro di Oristano.

Leggi

Meridiana, rinvio al 23 Marzo. Una Pasqua di Passione

23 feb, 2016 0

Volge al termine la riunione al Ministero per lo Sviluppo Economico che vede seduti allo stesso tavolo i vertici di Meridiana, i rappresentanti sindacali dei lavoratori, gli esponenti del Governo.
Un pomeriggio che sembra però concludersi con un verbale ed un nulla di fatto. La data fissata per il prossimo incontro c’è già: il 23 Marzo i protagonisti della riunione di oggi saranno richiamati a Roma.
In quell’occasione, la differenza con la giornata di oggi sarà la presentazione un pre-accordo. Un documento che il Ministro avrebbe richiesto entro il 29 Febbraio e che gli esponenti del Governo avrebbero portato a Doha per dimostrare che le parti coinvolte stanno lavorando per risolvere la vertenza.

I lavoratori Meridiana che oggi hanno presenziato all’esterno del Mise apprezzano l’interesse di Qatar Airways, “faremo di tutto affinchè le condizioni si realizzino” spiega Marco Bardini di Ali Cassintegrati.
Durante l’incontro si è parlato di mobilità volontaria. I lavoratori infatti, entro il 31 Dicembre 2015 aspettavano un decreto ministeriale che non è arrivato. Un decreto che avrebbe previsto la garanzia di un nuovo biennio di ammortizzatori sociali per i lavoratori la cui cassa integrazione scade entro il 30 Giugno 2016. “Mancando il decreto, mancano le condizioni per fare la conta” di quanti lavoratori sarebbero destinatari degli ammortizzatori.

Sarà un’altra Pasqua di Passione per le Magliette Rosse della compagnia aerea del Principe Aga Khan. Intanto però, trapela una notizia che fa sperare. “Il Presidente Rigotti- raccontano gli esuberi- ha dichiarato che sussistono le condizioni affinchè il numero dei 900 esuberi possa “sensibilmente” ridursi.”


image

A margine dell’incontro, Emiliano Fiorentino, Segretario nazionale della Fit-Cisl, commenta l’esito dell’incontro odierno tra Ministero dello Sviluppo, azienda e sindacati.
“È stato siglato in data odierna tra istituzioni, parti sociali e azienda un accordo che dà disponibilità ad affrontare il percorso”, con queste parole Emiliano Fiorentino, Segretario nazionale della Fit-Cisl, commenta l’esito dell’incontro odierno tra Ministero dello Sviluppo, azienda e sindacati.
“È difficile poter dire oggi se siamo sulla strada giusta – prosegue Fiorentino – Di certo, se da una parte abbiamo l’espressa volontà di un partner internazionale di entrare nel gruppo Meridiana, e di questo non possiamo che essere felici, dall’altra abbiamo un memorandum dove sono riportate condizioni per il momento inaccettabili.
Seppur difficile, questa vertenza, come ogni vertenza, deve avere necessariamente una testa da cui partire. Il primo nodo da sciogliere è uscire una volta per tutte dall’ambiguità del dualismo aziendale: è impossibile continuare un percorso se non si fa chiarezza in merito. Il disegno messo su dall’azienda qualche anno fa, davanti a una vertenza di tale portata, non ha più le gambe per reggersi”.
Aggiunge il Segretario nazionale: “Altro punto fondamentale è il contratto di lavoro: da poco si è concluso il lungo percorso del ccnl del trasporto aereo, quindi per noi il contratto c’è: va solo trovata la corretta armonizzazione con quello del gruppo Meridiana; non siamo noi che possiamo creare uno strumento per alimentare una concorrenza sleale.
L’accordo firmato prevede una fitta agenda di incontri da qui al 23 marzo”.

Leggi

Mare d’inverno a Torre Grande

16 feb, 2016 0

Il mare, le onde in una splendida giornata invernale a Torre Grande, Oristano

Leggi

Incendio al deposito Cooperativa Allevatrici Sarde

8 feb, 2016 0

Nella tarda mattinata di oggi sono divampate le fiamme all’interno del deposito della Cooperativa Allevatrici Sarde. Erano da poco passate le 12:00 quando sei squadre dei vigili del Fuoco di Oristano sono intervenute per domare il rogo.
Il deposito si trova a Santa Giusta nei pressi dello stagno e di un Centro Commerciale.
Video: Luca Garau

image
image

Foto inviate alla Redazione di IllaTv.it dai lettori Mauro Melis, Luca Garau e Marcello Milioto

image
image
image

Leggi

Lorenzo e Andrea da Milano

7 feb, 2016 0

Il legame con la nostra terra si manifesta sin da piccoli!

Leggi

Navi di frasche a Torpè

19 gen, 2016 0

Navi di frasche a Torpè in occasione dei fuochi per Sant’Antonio Abate

Leggi

Nevica nel centro Sardegna

16 gen, 2016 0

Manda le tue foto a IllaTv! What’s App 371 1456017
Email: illatvmagazine@gmail.com

Sta nevicando dalle prime ore di questa mattina in gran parte dei centri che si trovano oltre i 500 metri.
Le immagini che vi proponiamo sono state scattate da Daniele Siddi a Laconi.
Nevica anche a Desulo e Fonni. La Polizia Stradale è al lavoro.
Sulla pagina Facebook @Polizia Stradale Fonni gli agenti segnalano che “nella strada statale 389 Nuoro-Lanusei vi è neve dal km 16 al km 32.” Gli operatori del. Settore, spiegano i polizIotti, “sono al lavoro per la pulizia della strada”.
Il consiglio delle pattuglie è sempre quello di dotarsi di pneumatici da neve e di avere le catene a bordo.
Durante la mattinata sono state segnalate alcune criticità sulla strada provinciale 7 che collega i centri di Fonni e Desulo. Catene a bordo anche sulla strada statale 128 dal bivio di Austis sino a Tiana e nel tratto di San Pietro di Ovodda, oltre che sulla ss 389 dir dal lago di Gusana fino a Fonni.
La Polizia Stradale raccomanda a tutti gli utenti della strada di “mantenere un’adeguata distanza di sicurezza rispetto ai veicoli che precedono il proprio, per la formazione di ghiaccio che potrebbe allungare la frenata del veicolo”.

Leggi

Il video: il raduno dei Babbo Natale in Sup

21 dic, 2015 0

Sotto l’abito rosso e bianco di Babbo Natale alcuni indossavano la muta, altri addiritura il costume da bagno. Un 20 dicembre insolito, quello appena trascorso, con una temperatura che si è attestata sui 20 gradi, un gradevole anticiclone che ha portato la calma nel Golfo di Oristano. Acrobazie, risate, divertimento e anche un tuffo a Dicembre: lo sport è anche questo.
Ieri vi abbiamo raccontato del raduno dei “Babbi Natale” sul Sup, oggi vi proponiamo il video pubblicato su You Tube da Enrico Giordano.
Pochi minuti per sentirsi come a bordo di queste belle tavole, e passeggiare sull’acqua, pagaiata dopo pagaiata, lungo la costa di Torre Grande.

Leggi anche “Babbo Natale arriva in Sup”

Leggi

Giubileo: apertura Porta Santa Cattedrale di Oristano

13 dic, 2015 0

Un applauso della folla accorsa davanti alla Cattedrale di Oristano ha accolto l’apertura della prima Porta Santa dell’arcidiocesi di Oristano. Dopo i rituali tre colpi di martello a spingere con le braccia aperte i battenti del portone di bronzo dell’ingresso laterale di Santa Maria è stato l’arcivescovo Ignazio Sanna. Poi le ampie navate non sono bastate ad accogliere tutti i fedeli accorsi in particolare dal capoluogo e dai paesi del circondario ma anche dalle parrocchie più lontane.

Monsignor Sanna ha raggiunto la cattedrale guidando la processione, partita dalla vicina chiesa di San Francesco, che ha attraversato piazza Eleonora facendosi spazio tra i gazebo del mercatino di Natale mentre un nutrito spiegamento di carabinieri, Polizia e vigili urbani ha assicurato che tutto si svolgesse in condizioni di massima sicurezza. Nella sua omelia monsignor Sanna ha ripreso i passi del vangelo di San Giovanni invitando tutti i fedeli a trovare il coraggio di fare il primo passo per la riconciliazione perché “ogni cosa è possibile a chi crede” e “nessuno sarà più povero per aver perdonato un fratello e qualcuno sarà più ricco per aver donato la pace”, concludendo con un appello alla Madonna perché “benedica la nostra comunità arborense”.

Leggi